19 giugno 2017

Minacce di morte al vicesindaco di Domusnovas



Questa notte sono comparse delle scritte lungo la strada che porta alla fabbrica RWN (che fabbrica ordigni bellici) e nella via Zurigo contro l'amministratore locale del Sulcis-Iglesiente Angelo Deidda.
Ancora una volta si ha la presunzione di poter condizionare con questi vigliacchi atti intimidatori l'operato degli amministratori locali.
Gesti vili come questi non possono che essere condannati con fermezza. Al vicesindaco di Domusnovas, esprimo tutta la mia solidarietà, anche a nome del Consiglio regionale della Sardegna.
I cittadini hanno diversi strumenti per manifestare il proprio dissenso soprattutto quando non condividono le scelte che la propria amministrazione decide di portare avanti. Non è certo con la violenza e le minacce che i singoli possono ottenere i risultati sperati, ma è nella capacità di costruire una maggioranza consapevole intorno alle proprie idee che si misura la forza di una democrazia e si vincono le proprie battaglie.