10 luglio 2017

Gli Acta Curiarum alla Biblioteca del Senato


Questa sera a Roma nella sala “Giovanni Spadolini” della Biblioteca del Senato della Collana dedicata agli Atti dei Parlamenti sardi abbiamo presentato gli Acta Curiarum.
Un vero orgoglio e un grande onore per noi poter presentare la Collana degli Acta Curiarum Regni Sardiniae in questa prestigiosa sala nell’ambito di un’iniziativa importante che ci consente di condividere con gli illustri ospiti il lungo percorso che ha accompagnato la pubblicazione degli Atti dei Parlamenti sardi.
Un Progetto iniziato oltre trent’anni fa,  un’opera imponente e ambiziosa nella quale ho da sempre fortemente creduto, ritenendo fosse necessario e indispensabile arrivare al suo completamento.
Dall'inizio della legislatura il progetto ha ricevuto un nuovo impulsograzie al lavoro del presidente del Comitato scientifico, l'onorevole Michele Cossa che ha condiviso con me la scelta di ultimare la collana che prevede la stampa di ventiquattro volumi, sedici dei quali già pubblicati e disponibili da dicembre sul sito web del Consiglio regionale della Sardegna.
L'obiettivo, confermato dalle numerose richieste che in questi anni abbiamo ricevuto è quello di offrire una più compiuta e diffusa conoscenza delle tradizioni storico – giuridiche della Sardegna, mettendo a disposizione di tutti, non solo studiosi e accademici, uno strumento di ricerca sulla storia della nostra isola, convinti che approfondire le nostre radici storiche serva a riaffermare la consapevolezza e l'identità di un popolo che in essa si riconosce.

Versione web Acta Curiarum