30 gennaio 2018

Viaggi della Memoria esperienza unica



Anche quest' anno la presidenza del Consiglio regionale della Sardegna ha scelto di sostenere il progetto educativo dell' ARCI Sardegna che in sette anni ha coinvolto oltre 500 ragazze e ragazzi sardi. I Viaggi della Memoria sono un'esperienza unica, intensa e coinvolgente, un'iniziativa dall'altissimo valore didattico. Il percorso di formazione e restituzione alle comunità di appartenenza che i ragazzi sono chiamati a seguire prima e dopo la partenza a Cracovia, con la visita all’ex campo di concentramento e sterminio Auschwitz Birkenau, né caratterizza e legittima l'importanza. Sono convinto che si tratti di un utilissimo investimento in civiltà perché i giovani che partecipano ai viaggi diventano i nuovi testimoni dell’Olocausto e preziosi custodi della memoria. La costruzione di una società civile passa attraverso quanto è accaduto e il nostro impegno costante deve essere quello di educare una generazione di giovani europei, i nuovi testimoni della Storia d'Europa.