Blog

qui puoi trovare tutti gli articoli pubblicati in home page nel 2018

 

4 aprile 2018

Domani a Roma in Cassazione per depositare il testo della proposta legislativa per l'Insularita in Costituzione



Domani sarò a Roma per depositare in Corte di Cassazione il testo della proposta legislativa per chiedere l’inserimento del principio di insularità nell’articolo 119 della Costituzione.
Ho deciso di sostiene la formula scelta dal Comitato promotore del Referendum che vede nella legge di iniziativa popolare un efficace strumento per vincere la battaglia sul principio di insularità, oggi sostenuta non solo dalla Sardegna ma anche dalla Sicilia e dalle isole minori. Ho aderito sin dall’inizio al Comitato promotore perché ottenere il riconoscimento di una condizione che è oggettiva è una battaglia essenziale per la Sardegna. Sarò impegnato personalmente nella raccolta delle firme per la presentazione della proposta di legge nazionale che dal 7 aprile partirà in contemporanea in tutti i capoluoghi italiani.
Lunedì 9 aprile a Sassari abbiamo già programmato un’iniziativa pubblica per coinvolgere sindaci, amministratori locali e semplici cittadini. Siamo tutti consapevoli del fatto che l’essere un’isola ci penalizza e che occorrono maggiori risorse e nuove regole per assicurare alle nostre comunità anche i servizi più essenziali.
La Sardegna, proprio a causa di questo, è esclusa da tutti i sistemi di rete nazionali ed europei con gravissime conseguenze e penalizzazioni.
Ecco perché questa è diventata una battaglia trasversale che coinvolge tutte le forze politiche, vitale per il futuro della nostra isola.


 

4 aprile 2018

Il Corecom Sardegna acquisisce nuove deleghe dall' AGCOM




Con la firma della Convenzione, sottoscritta nei giorni scorsi insieme all'Agcom, il Corecom Sardegna acquisisce tra le altre funzioni delegate anche quelle riguardanti le controversie fra utenti e gestori della telefonia e della pay-tv, che dalla seconda parte del 2018 potranno essere definite anche in ultima istanza dall'organo decentrato dell'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni. Il documento, sottoscritto per l'Agcom dal presidente Angelo Marcello Cardani, per il Corecom Sardegna dal presidente Mario Cabasino e dai presidenti della Regione e del Consiglio regionale, Francesco Pigliaru e Gianfranco Ganau, definisce nel dettaglio le funzioni delegate che d'ora in poi verranno svolte dall'organo di consulenza, supporto, garanzia e gestione della Regione Sardegna per quanto riguarda l'intero sistema delle comunicazioni.

 

1 aprile 2018

Buona Pasqua alla nostra terra






 

30 marzo 2018

Occorre sostegno istituzionale alla Fondazione Adelasia di Torres per partecipare alla America's Cup 2021



Foto Adelasia di Torres Seailing Team

Questa mattina ho incontrato negli uffici della Regione a Sassari i rappresentanti della Fondazione “Adelasia di Torres”, il presidente Renato Azara e il direttore Salvo Manca protagonisti di una sfida che già da tempo li vede impegnati nell'idea di progettare e costruire in Sardegna la barca che parteciperà alla trentaseiesima edizione dell' America's Cup, in programma nel 2021 ad Auckland in Nuova Zelanda.
i rappresentanti della Fondazione hanno illustrato il progetto ben articolato che parte dalla costruzione in Sardegna della barca che parteciperà al trofeo più antico del mondo per il quale si vogliono coinvolgere tutti i sardi, un'occasione unica per mettere in vetrina la nostra isola che avrebbe un enorme ritorno di immagine.
Questo prevede interventi strutturati volti a valorizzare la Sardegna dal punto di vista economico, culturale, turistico e sociale, offrendo anche rilevanti opportunità di lavoro.
Ho accolto con grande entusiasmo il progetto che la Fondazione sta portando avanti, molto ben articolato e fortemente identitario che si sposa molto bene con l'esigenza di valorizzare la nostra isola sotto tutti i punti di vista: non solo mare, paesaggio e bellezze naturali, ma anche innovazione tecnologica, applicata ad una delle nostre grandi vocazioni, la nautica, e interventi utili per incrementare il turismo nell'arco di tutto l'anno.
Siamo di fronte ad una grande occasione che la Sardegna deve cogliere sino in fondo, ecco perché credo possa essere utile l'istituzione di un tavolo regionale interassessoriale che da qui e sino al 2021 possa supportare l'iniziativa, seguendo tutti i passaggi.

 

29 marzo 2018

Libertà di informazione e segreto professionale sulla fonte delle notizie, diritti e doveri imprescindibili ai quali il giornalista non può e non deve sottrarsi



Foto La Nuova del 28 marzo 2018

La libertà di stampa è uno dei principi sanciti dalla nostra Costituzione, così come il diritto all'informazione che deriva dalla libertà di manifestazione del pensiero e da quell'articolo 21 della Costituzione italiana. Un diritto sociale relativamente recente con la sentenza n.420 del 1994 della Corte Costituzionale che dichiara la necessità di "garantire il massimo di pluralismo esterno, al fine di soddisfare, attraverso una pluralità di voci concorrenti, il diritto del cittadino all'informazione". Non è certo compito delle istituzioni entrare nel merito di quanto accaduto, ma è certamente nostro compito sottolineare l'inviolabilità di questi diritti. Quanto accaduto nei giorni scorsi preoccupa e riaccende il dibattito su alcuni aspetti legati al lavoro giornalistico e alla tutela della autonomia nell'esercizio della professione. La libertà di informazione e di critica è uno dei principi cardine della nostra democrazia e così come recita l'articolo 2 della legge 60 del '63, legge istitutiva dell'Ordine dei giornalisti, è diritto insopprimibile dei giornalisti la libertà di informazione e di critica, così come è loro obbligo inderogabile il rispetto della verità sostanziale dei fatti giornalisti e editori sono tenuti a rispettare il segreto professionale sulla fonte delle notizie. Sono diritti e doveri imprescindibili ai quali il giornalista non può e non deve sottrarsi.
Al quotidiano La Nuova Sardegna, al suo direttore e ai giornalisti esprimo massima vicinanza e solidarietà per quanto accaduto con l'auspicio che possa al più presto essere fatta chiarezza sulla vicenda perché credo sia compito delle istituzioni vigilare e provare a garantire il massimo del pluralismo e dell’autonomia.