Blog

qui puoi trovare tutti gli articoli pubblicati in home page nel 2018

 

27 marzo 2018

Una Carta viva difende i diritti dei sardi


Fonte: La Nuova 26-3-2018

Ieri La Nuova ha pubblicato una mia intervista realizzata da Luca Rojch sull' attualità dello Statuto della Regione autonoma della Sardegna che riporto integralmente.

Non scivola sulla retorica della celebrazione. Il presidente del Consiglio regionale Gian franco Ganau spiega perché lo Statuto sardo è vivo, dinamico, pulsante. Non carta ingiallita dai 70 anni di età, ma uno specchio della realtà. Uno strumento che i sardi possono usare per far crescere la loro isola. La Regione ha deciso di celebrare in modo speciale i 70 anni dello Statuto. Un nuovo logo e una serie di manifestazioni che hanno un obiettivo. Dimostrare il valore fondamentale che questa sorta di costituzione sarda ha per l’isola. Una sorta di testo in cui sono già rivendicati molti dei diritti che i sardi vogliono avere dallo Stato e dall’Europa.

 

22 febbraio 2018

Torneo delle Regioni, il saluto del presidente Ganau alle rappresentative sarda



Ho incontrato, per l’ormai tradizionale “in bocca lupo”, gli atleti, gli allenatori e i componenti lo staff tecnico delle quattro rappresentative della Sardegna (juniores, allievi, giovanissimi e under 23 femminile) impegnate, dal 24 al 31 marzo in Abruzzo, nel prestigioso “Torneo delle Regioni”.
È stato un piacere salutare la vostra partenza per l’Abruzzo dagli uffici del Consiglio che per noi, come è noto, rappresenta la casa di tutti i sardi e con orgoglio vi auguro i migliori successi nel segno della lealtà e della sportività.
Al termine dell' incontro ho consegnato il gagliardetto con i Quattro mori, simbolo della Sardegna, in segno di stima e incoraggiamento.


20 marzo 2018

Congresso regionale FENEAL UIL: per superare la crisi occorre vincere la battaglia sull'insularità e approvare subito la legge urbanistica

Oggi intervento al VII congresso regionale della FENEAUIL dedicato al tema “Costruiamo Insieme, Lavoro e Solidarietà". La categoria degli edili che rappresentano ha subito più di altri le conseguenze della crisi economica che ha colpito il nostro Paese. Oltre 30 mila posti di lavoro persi, centinaia di imprese chiuse. In Sardegna la crisi ha pesato di più e questo è legato certamente ad una condizione che noi ci trasciniamo da sempre. Il nostro essere un'isola comporta dei deficit infrastrutturali legati alla mancata continuità territoriale delle merci oltre che dei passeggeri, alla viabilità, ai trasporti e alla mancanza di energia a basso costo, uno dei temi principali legati alla mancata competitività della nostra isola. L'insularità rimane il tema principale della nostra regione, ecco perché dobbiamo proseguire la nostra battaglia per il pieno riconoscimento di questa condizione anche a livello europeo perché è in quella sede che sono previste le linee di intervento specifiche e mirate che servono a garantire pari competitività alle regioni insulari. La nostra regione ha attivato degli interventi sull' edilizia pubblica oltre 30 mila posti di lavoro persi, centinaia di imprese chiuse.

15 marzo 2018

A Sassari negli studi di Canale 12 per l'analisi del voto del 4 marzo



Fonte: Canale12 Sassari

 

8 marzo 2018

Intitolazione sede della commissione Pari Opportunità regionale a Dina Dore

Oggi è una giornata importante e particolarmente significativa. Infatti la Giunta regionale e il Presidente Pigliaru hanno raccolto l’invito della nostra Commissione regionale per le Pari opportunità di intitolare questa sede a Dina Dore, donna e madre vittima di violenza di genere. Serve impegno da parte di tutti e in particolare da parte delle istituzioni. All’Assemblea sarda il compito di lavorare per la definizione di leggi che favoriscano processi culturali preventivi e che sostengano progetti di educazione al rispetto delle donne, soprattutto a partire dalle scuole primarie che aiutino le famiglie e gli insegnanti a formare dei cittadini consapevoli».