Comunicati stampa 2014

Vitalizi, Ganau: "Nessun interesse a nascondere informazioni"

Cagliari, 03/05/2014

«Ritengo doveroso e necessario sottolineare - in virtù dell’incarico che ricopro come Presidente e a sostegno del ruolo che svolgo alla guida dell’Assemblea regionale sarda - che il Consiglio regionale della Sardegna non ha alcuna motivo, né tantomeno interesse a nascondere o non rendere pubbliche informazioni che riguardano l'attività e i compensi che ricevono i consiglieri e gli ex consiglieri regionali». Lo ha detto il Presidente del Consiglio Gianfranco Ganau in risposta alle polemiche sugli assegni vitalizi degli ex consiglieri. «Questo però - ha aggiunto Ganau - non può che avvenire nel pieno rispetto delle leggi e senza violare i diritti delle persone, se tali vengono riconosciuti dalle norme vigenti, sulle quali personalmente posso anche dissentire.L'auspicio è che il parere del Garante per la protezione dei dati personali al quale – è necessario ribadirlo - è stata inoltrata formale richiesta da parte di questo Consiglio affinché confermi o eventualmente riformuli il parere espresso lo scorso 3 febbraio, venga pronunciato quanto prima nel pieno rispetto del diritto dei cittadini che giustamente richiedono e pretendono la massima trasparenza».

 

Ritorna alla pagina Comunicati stampa 2014