Comunicati stampa 2014

Dichiarazioni presidente Ganau al tavolo interistituzionale Comune di Sassari per la difesa della Corte d'Appello

Cagliari, 05/09/2014

«La Corte d’Appello di Sassari rimane un diritto acquisito per il territorio ma anche per tutta la Sardegna. La sua trasformazione in sede autonoma deve continuare ad essere la nostra rivendicazione perché il raggiungimento di quest’obbiettivo rappresenta oggi più che mai una conquista sociale ed economica per i cittadini e gli operatori della giustizia». Il presidente del Consiglio regionale della Sardegna, Gianfranco Ganau ritiene necessario proseguire la battaglia per la trasformazione della corte d’appello di Sassari in distretto autonomo e questa mattina lo ha ribadito con forza nel corso dell’incontro promosso dall’amministrazione comunale di Sassari per l’esame della Legge Delega di revisione dei distretti giudiziari al quale sono intervenuti i parlamentari sardi, i consiglieri regionali del territorio, i presidenti degli Ordini forensi, giudici e avvocati. «Ben venga la costituzione di un comitato intercostituzionale a sostegno della permanenza della sezione della Corte d’Appello di Sassari – ha dichiarato il presidente Ganau durante il suo intervento - ma il lavoro avviato nel 2011 deve proseguire. Dobbiamo sicuramente difendere la sezione distaccata di Sassari ma non possiamo arretrare di un passo nel rivendicare quello che spetta di diritto alla nostra isola». Per il presidente del Consiglio regionale la trasformazione in distretto autonomo ridurrebbe nell’immediato i costi attualmente necessari per garantire il funzionamento dell’intero sistema Giustizia sardo, favorendo finalmente un trattamento equo per tutti i cittadini sardi.

 

 

Ritorna alla pagina Comunicati stampa 2014