Comunicati stampa 2016

23° RADUNO NAZIONALE ASSOCIAZIONE VIGILI DEL FUOCO

Cagliari, 01/06/2016

Dal 1° al 4 giugno la città di Cagliari ospita il 23° Raduno nazionale dell’associazione Vigili del Fuoco. L’evento, patrocinato dal Consiglio regionale, dalla Regione Sardegna e dal comune di Cagliari, organizzato in collaborazione con il Teatro Lirico di Cagliari, è ospitato per la prima volta nel capoluogo isolano. Nelle quattro giornate di cerimonie ed iniziative la città ospita simbolicamente tutti i vigili del fuoco d’Italia grazie all’organizzazione, come da tradizione, dell’associazione nazionale, nata nel 1994 e presente sul territorio con più di 100 sezioni provinciali e oltre 10 mila soci. «È un onore ospitare in Sardegna il 23° Raduno nazionale dell’associazione Vigili del Fuoco – sottolinea il presidente del Consiglio regionale della Sardegna, Gianfranco Ganau – un appuntamento importante per il Corpo dei Vigili del Fuoco che quest’anno insieme all’associazione nazionale ha scelto proprio la nostra isola per celebrarlo, corpo al quale mi sento particolarmente legato avendo avuto l’onore qualche anno fa di entrarne a far parte come socio onorario, durante la mia attività professionale come Responsabile del 118 per le province di Sassari e Nuoro. I Vigili del Fuoco sono da sempre sinonimo di alta professionalità, coraggio, dedizione e grande umanità». «Sono almeno tre le ragioni che ci hanno spinto a scegliere la Sardegna – dichiara il presidente nazionale dell’Anvvf, Gianni Andreanelli – la vocazione turistica dell’isola e le sue tradizioni storiche e folcloristiche, nonché il suo elevato patrimonio culturale, architettonico e di bellezze naturali; la Sardegna ha avuto i suoi problemi relativamente al dissesto idrogeologico, la nostra presenza qui ha lo scopo di stimolare le istituzioni locali a fare, pur nelle difficoltà finanziarie presenti, quanto è nelle loro possibilità e non solo nei momenti dell’emergenza, ma anche praticando, attraverso una sistematica e quotidiana azione di prevenzione, coerenti scelte urbanistiche ed interventi di controllo e cura del territorio; la medaglia d’oro al valore militare insignita alla città di Cagliari per le distruzioni subite dal febbraio al maggio del 1943. La nostra presenza vuole rendere omaggio alla città e ricordare le oltre 2000 vittime.

 

 

Ritorna alla Pagina Comunicati stampa 2016