Comunicati stampa 2016

Coordinamento Speciali: venerdì a Roma il presidente Ganau convoca l’assessore Demuro

Cagliari, 12/07/2016

Nuovo incontro venerdì 15 luglio presso la sede della Conferenza dei Presidenti a Roma, del Coordinamento dei massimi rappresentanti delle Assemblee legislative delle Regioni a statuto speciale e delle province autonome, guidato dal presidente del Consiglio regionale della Sardegna, Gianfranco Ganau. Prosegue il percorso per assicurare la presenza delle Assemblee legislative delle Speciali in tutte le sedi istituzionali nelle quali è avviato il confronto sulla riforma degli statuti speciali, anche nella fase di ideazione e definizione dei meccanismi procedurali di revisione degli stessi. Dopo l’approvazione a Trieste, lo scorso 30 giugno, del documento politico sul ruolo nella riforma dei Consigli regionali delle Speciali, e in attesa di un confronto con il Governo sul processo di modifica della Costituzione, le Assemblee legislative continuano a lavorare per dare forza e rappresentatività al proprio ruolo ed esprimere con pienezza le istanze delle autonomie, rappresentando i diritti e le aspettative delle popolazioni. «Ho ritenuto opportuno – dichiara Gianfranco Ganau - invitare alla riunione l’assessore degli Affari generali della Regione Sardegna, Gianmario Demuro per un aggiornamento sull’attività sinora svolta dalla commissione tecnica». L’assessore Demuro, su delega del presidente sardo Francesco Pigliaru, coordina infatti la commissione Stato Regioni per la riforma degli Statuti speciali, l’adeguamento delle procedure di revisione e l’adozione delle norme di attuazione. «L’incontro di venerdì a Roma – conclude il presidente Ganau – sarà l’occasione per un aggiornamento sul confronto finora sviluppato con il Governo e specificamente con il Sottosegretario del Ministero degli Affari regionali, Gianclaudio Bressa. La modifica degli Statuti è competenza dei rispettivi consigli regionali che richiedono un accordo 'forte' e di garanzia sulle modalità da seguire».

 

 

Ritorna alla Pagina Comunicati stampa 2016