Comunicati stampa 2016

Ganau ai capigruppo di minoranza: “Non siamo a rischio paralisi istituzionale, la proroga negli incarichi di governo non inficia in alcun modo l’attività consiliare”

Cagliari, 22/11/2016

«I capigruppo di minoranza hanno ragione, esiste un ritardo dovuto alle attività consiliari e alla richiesta da parte dei capigruppo di maggioranza di un tempo maggiore per definire i ruoli di rinnovo». Lo chiarisce il presidente del Consiglio, Gianfranco Ganau in risposta ai capigruppo di minoranza.

«Credo però che il problema non sia così drammatico come viene descritto – aggiunge il massimo rappresentante dell’Assemblea sarda – già giovedì abbiamo convocato una conferenza dei presidenti dei gruppi dove decideremo la data ultima per il rinnovo degli incarichi consiliari. Non siamo però di fronte ad una paralisi istituzionale – aggiunge Ganau - a meno che non si voglia proprio forzare l’interpretazione dei termini previsti per il rinnovo delle commissioni e degli incarichi istituzionali. Il Consiglio sta lavorando in proroga da qualche settimana, ma non credo proprio che questo infici l’attività consiliare. E sono convinto che il referendum non interferisca così tanto sull’attività politico amministrativa – conclude il presidente del Consiglio - credo che ci siano più degli aspetti ancora da definire all’interno della maggioranza che non consentono in questo momento di avere un quadro unitario del ruolo della direzione delle commissioni e degli incarichi di governo del sistema parlamentare. Semplicemente un ritardo che è più politico che tecnico».

 

 

Ritorna alla Pagina Comunicati stampa 2016