27 luglio 2017

Attentato contro centro di accoglienza per migranti a Dorgali

 


Condanno con fermezza quanto accaduto questa notte a Dorgali contro il centro di accoglienza per migranti.
Un gesto inaccettabile che solo per puro caso non si è trasformato in tragedia che non fa certamente onore alla Sardegna, ai valori di solidarietà e accoglienza che da sempre contraddistinguono i sardi.
Abbiamo dimostrato di saper accogliere e aiutare chi oggi ha bisogno di provare a costruire una nuova vita, lontano dalla guerra e dalla povertà, dobbiamo ora sostenere nuove azioni mirate ad una reale integrazione che siano in grado di unire le comunità e non dividerle, promuovendo un modello diffuso di accoglienza, in accordo con i comuni e nel pieno rispetto delle quote stabilite con il Governo nazionale.

 

27 luglio 2017

Scambi culturali tra Sardegna e Thailandia

 


Questa mattina ho ricevuto in visita ufficiale una delegazione della Buriram Rajabhat University della Thailandia, in Sardegna già da qualche giorno per partecipare alla ventunesima edizione del Festival itinerante internazionale del folklore, organizzato dall’associazione culturale “Su Masu” di Elmas.
Ho massimo rispetto e grande ammirazione per la cura e l’attenzione che riescono a dedicare alla promozione e valorizzazione della loro cultura e delle loro tradizioni popolari. Il benvenuto che oggi ho rivolto loro, spero possa essere d’auspicio per l’inizio di un percorso virtuoso di interscambio culturale tra la Sardegna e la Thailandia.
I docenti e gli studenti thailandesi erano accompagnati dal consigliere regionale del Partito dei Sardi, Alessandro Unali e dal presidente dell’omonimo gruppo folk di Elmas, Mauro Fiori che a gennaio ha accompagnato la formazione folkloristica sarda in Thailandia, nella provincia di Surin dove il gruppo si è esibito in spettacoli davanti a centinaia di studenti delle scuole tailandesi e nelle piazze di varie città, insieme ad altri gruppi ospiti provenienti dalla Cina, l’India, il Bangladesh e l’Indonesia.



25 luglio 2017

Raduno del cuore


Questa mattina l'autoemoteca dell'Avis ha fatto tappa in via Roma a Cagliari sotto il palazzo del Consiglio regionale della Sardegna.
La campagna di sensibilizzazione e di raccolta sangue Raduno del cuore, organizzata dall’associazione Thalassa Azione Onlus e dall' Avis Regione Sardegna, insieme a Thalassa Azione Cagliari Onlus e Avis Provinciale Cagliari ha coinvolto il Parlamento sardo.
La Sardegna è una regione molto generosa ma è necessario incrementare le donazioni perché nell’isola il rapporto tra il numero dei talassemici e la popolazione residente è il più alto del mondo.
Nel 2016 in Sardegna sono state raccolte 82.000 sacche di sangue. Un buon risultato ma siamo ancora lontani dalle oltre 100.000 che servono per raggiungere l’autosufficienza.
Eppure i sardi sono degli ottimi donatori: la media è superiore a quella nazionale e sono i più giovani d’Italia. Ma nonostante questo la raccolta del “farmaco salvavita” deve essere incrementata; tanto è vero che non si può parlare in Sardegna neanche più di “emergenza” ma di “carenza cronica”. 
Andiamo tutti a donare il sangue.

 

21 luglio 2017

"Molineddu" parco ambientale, artistico e culturale

 


Questa sera l'amministrazione comunale di Ossi dichiara "Molineddu" parco ambientale, artistico e culturale.
Un grazie a Bruno Petretto che lo ha consentito.

 

 

 

21 luglio 2017

A Olbia con l' ANBI Sardegna per parlare di siccità e acque reflue


A Olbia convegno su "recupero e riutilizzo delle acque reflue in agricoltura" promosso da Unione regionale ANBI Sardegna.(Consorzi di bonifica). A seguire una tavola rotonda con Presidenti di Consorzi di Bonifica, Coldiretti, CIA, presidente della V Commissione del Consiglio regionale della Sardegna Luigi Lotto e con l' Assessore regionale all' Agricoltura Pierluigi Caria, sulla grave crisi prodotta dalla siccità e sul nuovo ruolo dei consorzi.

 

 

 

13 luglio 2017

Fabio Aru in maglia gialla al Tour de France


Auguri a  Fabio Aru primo sardo ad indossare la maglia gialla al TourdeFrance dopo essere stato il primo a vincere una tappa.
Avanti così !!!