19 febbraio 2018

 

18 febbraio 2018

100 cose fatte e 100 cose da fare - Povertà estreme

 

POVERTA’ ESTREME 45 milioni di euro destinati al REIS (Reddito di inclusione sociale) a sostegno delle povertà estreme, di chi sta ai margini della società e ha più difficoltà.

 

 

18 febbraio 2018

SANITA’ A MISURA DI CITTADINO


Garantire al meglio il diritto alla salute è una priorità.
Stiamo lavorando perché l’intento possa diventare concreta realtà.
La strada è quella giusta, ma serve dare continuità al progetto.
#perlasardegna io ci sono

 

17 febbraio 2018

SERVIZI, CONNESSIONE, COLLEGAMENTI

No allo spopolamento con interventi mirati e scelte precise.
Lo spopolamento è fenomeno da interpretare e combattere, ma è soprattutto conseguenza di scelte politiche portate avanti negli anni.
La Sardegna anagraficamente invecchia e quotidianamente saluta tanti dei suoi giovani che si proiettano verso altri orizzonti e opportunità. Occorre innovare, rafforzare i servizi pubblici, intervenire su scuole, sanità e infrastrutture, mettendo in sicurezza il territorio.
Il Patto per la Sardegna punta a migliorare viabilità e collegamenti , la banda ultra larga farà da autostrada telematica utile al comunicare e lavorare.
I “Comuni in movimento” devono fare sistema, Ollollai e Nulvi ne sono un esempio: ogni paese ha risorse preziose da raccontare, valorizzare e mettere a disposizione nella lotta all’impoverimento, e allo spopolamento.
#perlasardegna io ci sono

 

17 febbraio 2018

100 cose fatte e 100 cose da fare - Thiesi

 

16 febbraio 2018

LA SARDEGNA PUO’ ESSERE COMPETITIVA

Oggi al Carlo Felice il XIII congresso territoriale FENEAL UIL
I fondi ci sono: grazie al Patto per la Sardegna il Governo nazionale mette per la prima volta a disposizione dell’Isola risorse funzionali alla riduzione del gap dovuto alla condizione di insularità:
- 225 mln di € per migliorare la rete ferroviaria
- 400 mln di € per la manutenzione stradale
- 400 mln di € per realizzare rete del metano
- 140 mln di € per l’edilizia scolastica e universitaria
- 195 mln di € per l’edilizia sanitaria, in aggiunta ad altri
- 150 liberati post riorganizzazione ospedaliera
- 285 mln di € per il sistema idrico
- 180 mln di € per ambiente e bonifiche

Possiamo essere competitivi e dobbiamo essere competitivi.
#perlasardegna io ci sono